Regione Lombardia

Dal 5 marzo attivo il WiFi in biblioteca

Pubblicato il 6 marzo 2019 • Cultura

Da martedì 5 marzo è ufficialmente attivo il servizio wifi in biblioteca, un altro impegno preso che, dopo due anni di lavoro, diventa realtà.

 Anche una cosa semplice - come potrebbe apparire l'attivazione del wifi in biblioteca - ha richiesto un lavoro complesso. L'infrastruttura informatica del Comune era in una condizione di vetustà tale da non consentire l'attivazione di questo servizio. Negli ultimi 24 mesi abbiamo provveduto ad investire più di 100.000 Euro per rinnovare la struttura ITC.

29.300 Euro sono stati spesi per la posa e l'attivazione dell'anello di fibra di proprietà comunale che servirà i tre palazzi comunali - Casati, Brusa, Isimbardi - e le due scuole san Rocco e I Maggio. Quest'opera è stata indispensabile per l'attivazione del wifi in biblioteca, oltre che per garantire - fra le altre cose - il servizio connesso alla carta d'identità elettronica. Grazie a questo investimento si è passati da una connettività di 2 mb/s non garantita a una di 100 mb/s garantita, con un risparmio di 1000 Euro, cui va aggiunto il risparmio delle due scuole che hanno potuto cessare i contratti che avevano stipulato precedentemente.

Dopo vent'anni sono stati investiti 80.000 Euro per la rete locale comunale, così da garantire maggior velocità e sicurezza informatica, con i lavori che si concluderanno entro questo mese.

Per reperire le risorse abbiamo inoltre provveduto a valorizzare le risorse interne, interrompendo la collaborazione con una società esterna e garantendoci in questo modo un significativo risparmio. Voglio quindi ringraziare il Dott. Ricotti e l'Ing. Belloro per il grande impegno profuso per raggiungere questi importanti risultati. Piccoli passi concreti per dare alla nostra città i servizi che merita.

Il Sindaco

Maria Fiorito