Regione Lombardia

Progetto di promozione al benessere 3-14 anni

Ultima modifica 28 dicembre 2017

L’Amministrazione Comunale realizza, in collaborazione e condivisione con gli Istituti Scolastici, azioni di promozione del benessere scolastico, nella consapevolezza che, un contesto generale che sociologicamente si contraddistingue come società della complessità e dell’ipercomplessità, presenta non poche difficoltà ed incertezze ai genitori e insegnanti che hanno il compito di raccogliere la sfida educativa odierna. Il progetto viene declinato a partire dalla scuola dell’infanzia, in quanto periodo sensibile in cui si pongono le basi per una crescita armoniosa e sino alle scuole secondarie di primo grado, fase delicata in cui i ragazzi vivono il passaggio preadolescenziale, il tutto secondo progettazioni specifiche per ordine di scuola.

Le attività non prevedono costi a carico delle famiglie.

Scuole dell’infanzia

Viene organizzato in ognuna delle scuole dell’infanzia muggioresi, statali e paritaria, uno sportello di ascolto per genitori ed insegnanti, in cui portare quesiti e tematiche sulla crescita dei bambini e sul rapporto con loro. Questo spazio intende favorire anche l’accesso di piccoli gruppi di genitori o team di insegnanti, al fine di valorizzare l’interazione ed il confronto tra adulti rispetto temi d’interesse comune. Lo sportello viene condotto da una psicologa esperta in età evolutiva, già collaboratrice dell’Azienda Consortile Desio-Brianza.

Scuole Primarie

Progetto psicomotricità classi prime

Il progetto è rivolto ai bambini iscritti nelle classi prime di tutte le quattro scuole primarie di Muggiò. Gli interventi di psicomotricità, partendo dal presupposto pedagogico che riconosce il bambino come persona con propria individualità, costituiscono uno strumento che si affianca all’azione educativa dell’insegnante per sostenere ed integrare il percorso di educazione all’affettività, con la finalità contribuire alla creazione di relazioni all’interno del gruppo classe, in un clima positivo di interazione e scambio. La centralità del lavoro risiede nell’importanza del gruppo, nella socializzazione e nella condivisione di spazi ed emozioni. L’attività è realizzata attraverso cooperative sociale, aggiudicataria dell’appalto del servizio per l’anno scolastico 2017/2018.

Sportello di ascolto psicopedagogico

Viene realizzato in ognuna delle scuole primarie muggioresi uno sportello di ascolto per genitori ed insegnanti: da un lato vuole essere uno spazio per accogliere il bisogno delle famiglie rispetto problematiche educative nella gestione dei figli e nella relazione con gli insegnanti; dall’altro vuole essere strumento di condivisione con i docenti rispetto le dinamiche insegnamento-apprendimento, per suggerire strategie educative più funzionali al benessere degli alunni. L’attività è finanziata dall’Amministrazione Comunale attraverso un contributo finalizzato agli Istituti Comprensivi.

Scuole Secondarie di Primo grado

A partire dall’anno scolastico precedente, è stata intrapresa un’attività innovativa e sperimentale di sportello di ascolto. Lo sportello è pensato in un’ottica di supporto alla crescita dei figli/alunni e si rivolge prioritariamente agli adulti, genitori in primo luogo, ma anche docenti. Si pone l’obiettivo di favorire la prevenzione del disagio familiare, scolastico, evolutivo e sociale. Quest’anno, il progetto verrà implementato promuovendo momenti di interazione tra i partecipanti, con l’intento di favorire il dialogo, il confronto e stimolare così la condivisione e l’unione di intenti verso una meta comune, in un’ottica di compartecipazione e corresponsabilità. Lo sportello viene condotto da psicologa psicoterapeuta già collaboratrice dell’Azienda Consortile Desio-Brianza.

Per informazioni, prenotazioni e colloqui rivolgersi agli insegnanti di classe.

Contatti

Sig.ra Onorata Corno

Tel. 039/2709467

Mail: pubblica.istruzione@comune.muggio.mb.it