Regione Lombardia

Prosegue il percorso di "Muggiò città cardioprotetta"

Pubblicato il 4 settembre 2018 • Sociale

Riprende il percorso per rendere Muggiò una città sempre più cardioprotetta, con l'installazione nel corso dei festeggiamenti della Sagra - domenica 16 Settembre - della prima colonna dotata di defibrillatore posizionata all'esterno, nello specifico all'interno del Parco di Villa Casati. Un percorso iniziato con l'acquisto e l'installazione dei dispositivi nelle palestre delle scuole, che prosegue anche grazie alla preziosa collaborazione dei commercianti del centro, che il Sindaco ha ringraziato durante la conferenza stampa di presentazione del progetto per la constante disponibilità e per l’impegno per il bene della collettività.

All'incontro era presente anche Laura Colombo Vago, Presidente dell'Associazione Brianza per il cuore, che si è detta molto contenta di poter collaborare con il Comune, Avis, Croce Rossa Italiana e i commercianti muggioresi al progetto “Muggiò città cardio protetta”, poiché coincide con l'obiettivo dell'Associazione di avere l'intero territorio brianzolo dotato di defibrillatori.

Sono circa 60 mila le persone che ogni anno subiscono un arresto cardio-circolatorio ed è fondamentale che nei primi cinque minuti ricevano cure adeguate.

Il Comune ha intenzione di continuare il percorso insieme alle tante realtà che hanno collaborato a questo progetto, dai Malnat all'Avis, dalla Croce Rossa alle Farmacie Comunali, dalle Associazioni sportive ai commercianti. Nel corso della sagra cittadina sarà fornito anche materiale informativo e indicazioni sulle date dei corsi per imparare ad utilizzare questo strumento indispensabile per salvare vite umane.

 

Scarica il volantino dell'inaugurazione

Allegato 552.00 KB formato jpg
Scarica